TENNIS SOSPESO PER SEI SETTIMANE L’ATP UFFICIALIZZA LO STOP FINO AL 26 APRILE   Francavilla al Mare, 12 marzo 2020 – L’ATP annuncia ufficialmente la sospensione per sei settimane di tutta l’attività del circuito professionistico maschile a causa degli sviluppi del contagio da COVID-19. La sospensione include tutti i tornei dei circuiti ATP Tour e ATP Challenger Tour fino al 26 aprile. Il provvedimento fa seguito alla dichiarazione della World Health Organization, che nella giornata di mercoledì 11 marzo ha annunciato lo stato di pandemia mondiale. L’ATP ha monitorato costantemente l’evoluzione della situazione, tenendo in considerazione i pareri degli esperti in campo medico e le ordinanze emanate dalle autorità territoriali delle regioni ospitanti i tornei. Andrea Gaudenzi, presidente della stessa Associazione Tennisti Professionisti, ha ampiamente spiegato le ragioni per le quali è stata presa questa dura decisione, a favore della sicurezza di giocatori, organizzatori e spettatori degli eventi. Il presidente conferma che la situazione continuerà ad essere monitorata quotidianamente, sperando di poter tornare al più presto alla normalità.   Posticipata la quarta edizione degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo – La più importante competizione tennistica d’Abruzzo, giunta alla quarta edizione, era in calendario dal 20 al 26 aprile 2020 e rientra dunque nelle sei settimane di stop annunciate dall’ATP. A fronte della situazione di emergenza che l’Italia e il mondo stanno vivendo, si fa necessario lo spostamento del torneo ad una data successiva. Marcello Marchesini, presidente di MEF Tennis Events, assicura che l’edizione 2020 degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo, il Challenger di Francavilla al Mare, ci sarà, impegnandosi in prima linea, insieme ai vertici dell’ATP Challenger Tour e alle Istituzioni di Francavilla al Mare e della Regione Abruzzo, nel definire al più presto la migliore soluzione per la realizzazione dell’evento. Il Challenger di Francavilla rappresenta una delle tappe più seguite del

Continue Reading

 Like
Sabato 7 marzo verrà annunciata l’immagine della quarta edizione degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo È giunta all’atto finale la fase di selezione della locandina degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo, primo appuntamento del 2020 targato MEF tennis events, che avrà luogo dal 20 al 26 aprile nella splendida città di Francavilla al Mare. Una giuria d’eccezione ha scelto la locandina vincitrice del concorso “Tennisti in cerca d’autore”, votando, con punteggio da 1 a 10, i sedici disegni che hanno raggiunto i cosiddetti “ottavi di finale” del contest artistico. “Valutare i disegni immaginando quale potesse essere quello che avrebbe vinto è stato davvero difficile, visti gli incredibili lavori che sono stati realizzati” – hanno commentato i tennisti che hanno fatto parte della commissione – “Da ogni disegno traspare  l’impegno e la cura con cui ognuno ha seguito le direttive date in fase di lancio.” I voti di Filippo Volandri, Paolo Lorenzi, Salvatore Caruso, Federico Gaio, Lorenzo Musetti, Jacopo Berrettini, Alessandro Bega e Gianluca Naso hanno decretato l’immagine vincitrice, che apparirà sui manifesti, poster stradali, locandine e su tutta la grafica web e social della quarta edizione del  torneo di tennis professionistico più importante e seguito d’Abruzzo. La locandina vincitrice sarà annunciata sabato 7 marzo sul sito del torneo e sui canali social di @meftennisevents I quattro semifinalisti del concorso: Manuela – 3B F.Masci Matteo – 1B F.Masci Danilo – 5B F.Masci Francesca – 3C F.Masci  
 Like
Dopo la prima selezione, 16 locandine hanno raggiunto la fase finale, conquistandosi un posto negli ottavi di finale del concorso "Tennisti in cerca d'autore". Un lavoro lungo, quello della scelta dei disegni finalisti, reso difficile dall'originalità di tutti i lavori presentati, che hanno raccontato, ognuno a suo modo, la bellezza dello sport visto dagli occhi dei bambini. La selezione si è basata sui criteri lanciati agli alunni durante la fase di presentazione del progetto: la dinamicità del tennis, il legame con il territorio, l'utilizzo dei colori, il carattere internazionale della manifestazione e in ultimo ma non meno importante, il proprio istinto creativo. Vista l'eccezionale partecipazione ed il grande impegno dimostrato dai piccoli artisti che hanno partecipato al concorso, MEF tennis events ha istituito una commissione davvero speciale per valutare i 16 disegni finalisti. Filippo Volandri, Paolo Lorenzi, Salvatore Caruso, Federico Gaio, Lorenzo Musetti, Jacopo Berrettini, Alessandro Bega e Gianluca Naso, sono stati chiamati a votate, con punteggio da 1 a 10, le locandine finaliste.  La locandina destinata a diventare l'immagine della quarta edizione degli Internazionali di Tennis d'Abruzzo | Aterno Gas & Power Tennis Cup, verrà presentata durante la conferenza stampa del torneo in programma nelle prossime settimane.  L'appuntamento per la premiazione degli oltre 400 bambini e ragazzi partecipanti è prevista per domenica 19 aprile, sul campo centrale del Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club, per mano del Sindaco di Francavilla, del Title Sponsor e dei giocatori degli #ITA20. Appuntamento alla conferenza stampa!   I sedici finalisti: Elisa e Giuseppe - 2A F.Masci Matteo - 1B F.Masci Manuela - 3B F.Masci Matteo - 3D F.Masci Francesca - 3C F.Masci Riccardo - 2E F.Masci Vittoria - 2B F.Masci Manuel - 3D F.Masci Danilo - 5B F.Masci Nicolò - 2F F.Masci Chiara - 3C F.Masci Valerio - 1D F.Masci Michele - 3B F.Masci Elena -

Continue Reading

 Like
Si è concluso il 30 gennaio il concorso "Tennisti in cerca d'autore", il contest lanciato da MEF tennis events per coinvolgere giovani e giovanissimi di Francavilla al Mare nell'ideazione e realizzazione della locandina ufficiale della quarta edizione degli Internazionali di Tennis d'Abruzzo | Aterno Gas & Power Tennis Cup. Il torneo, appartenente alla categoria ATP Challenger 80 con montepremi $ 54.160, è in programma per la quarta volta sui campi del Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club, dal 20 al 26 aprile. Il concorso, che ha preso il nome dal dramma più famoso di Luigi Pirandello, ha permesso ai piccoli artisti di dare spazio alla propria immaginazione, imparando a sfruttarla al meglio grazie all'utilizzo delle linee guida del processo creativo. Poche e semplici regole, oltre a seguire l'istinto, per far sì che una piccola idea possa diventare un'idea di successo. Briefing, ricerca, brain-storming, progettazione e presentazione sono i passaggi che sono stati raccontati dal team creativo di MEF tennis events in un modo del tutto coinvolgente. Un vero e proprio "tour"  fra le scuole elementari e medie di Francavilla, svolto tra dicembre e gennaio, per portare ai ragazzi un messaggio speciale: un video realizzato da tennisti professionisti, fra i quali Salvatore Caruso (attuale 98 del ranking ATP), Filippo Baldi e Antoine Hoang (attuale 126 del ranking ATP), nel quale veniva chiesto agli alunni di realizzare l'immagine degli Internazionali d'Abruzzo 2020. Una vera e propria ricerca d'autore. Il risultato in poche settimane è stato sorprendente. Alla chiusura del concorso sono stati raccolti ben 353 disegni, con un totale di 431 partecipanti.  "I ragazzi hanno seguito perfettamente le nostre indicazioni" afferma il team di MEF tennis events che ha lanciato il progetto. "In ogni disegno è possibile riconoscere elementi che richiamano la territorialità dell'evento, la risonanza internazionale e la spettacolarità di questo sport. Il tutto perfettamente

Continue Reading

 Like
Gli Internazionali di Tennis d'Abruzzo si affacciano alla quarta edizione nel suo territorio natio, la città di Francavilla al Mare, ma con un nuovo papà. Aterno Gas & Power, azienda leader nel settore dell'approvvigionamento di materia prima Gas ed Energia, che fa del legame con il territorio e della vicinanza al cliente il suo punto di forza, dal 2020 sarà Title Sponsor della manifestazione. Nasce così Aterno Gas & Power Tennis Cup, una quarta edizione della quale l'energia è il Leitmotiv. "Una scelta profondamente legata ai nostri valori" sottolinea l'azienda, "Realizzare un evento di tale importanza significa dare forza al territorio. Regalare ai cittadini lo spettacolo di professionisti internazionali di categoria top è essere vicini alle persone." Con queste certezze Aterno Gas & Power entra a far parte di uno dei tornei più seguiti in Italia in termini di pubblico ed attenzione mediatica. La quarta edizione sarà una nuova occasione di crescita e affermazione nel tennis professionistico per i talenti emergenti provenienti da tutto il mondo. Stefanos Tsitsipas, Felix Auger-Aliassime, Casper Ruud, Giulio Zeppieri, Lorenzo Musetti, che hanno lottato sulla terra rossa abruzzese negli ultimi tre anni, ne sono l'esempio. Un trampolino che ci fa credere nel futuro e una nuova occasione per dare luce al territorio abruzzese. L'appuntamento è al Circolo Tennis Francavilla al Mare, dal 20 al 26 aprile 2020, con un'altra indimenticabile settimana di grande tennis. Tutte gli aggiornamenti sui social @meftennisevents.  
 Like
https://www.internazionaliabruzzo.com/wp-content/uploads/2019/12/FrancavillaConcorso.mp4 Il concorso: I giocatori degli Internazionali di Tennis d'Abruzzo sono in cerca d'autore ed hanno chiesto ai bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie della città di Francavilla al Mare di mettersi all'opera e disegnare la locandina della IV edizione dell'ATP Challenger più seguito d'Abruzzo. Mano a matite e pennelli perché in palio c'è un premio consegnato dai campioni! Chi può partecipare? Possono partecipare al concorso bambini e ragazzi delle scuole medie e elementari di Francavilla al Mare e tutti i bambini residenti in Abruzzo con età non superiore ai 14 anni. Il disegno verrà riprodotto, il più fedelmente possibile, nelle grafiche ufficiali dei manifesti, brochure e tutto il materiale web. Il contest “Tennisti in cerca d’autore”: Il concorso che prende il nome dal dramma più famoso di Luigi Pirandello, permetterà ai piccoli artisti di dare spazio alla fantasia nell’ideare e realizzare l’immagine della più importante competizione tennistica della Regione. Non ci sono regole da seguire se non quelle ispirate dalla propria immaginazione ma, per valorizzare al meglio il proprio pensiero artistico, esiste un vero e proprio processo creativo che tutti possiamo imparare ad usare. 1, 2, 3, 4, 5… Puff!… Graphic Designer! Di seguito raccontiamo i cinque punti da seguire per sfruttare al meglio la propria creatività, scegliendo e realizzando l’idea giusta: 1)      BRIEFING/ANALISI -  Il briefing è una sorta di riassunto delle informazioni più importanti riguardanti il progetto, inclusi i requisiti e gli obiettivi. Come? Attraverso la comunicazione con il cliente, in questo caso interrogando il team creativo che lancia il concorso. Il team è a disposizione dei bambini ai seguenti contatti: messenger di Facebook @meftennisevents | direct Instagram @meftennisevents | e-mail media@meftennisevents.com | WhatsApp Elena +39 3925250271 Le domande che ci facciamo: Cosa devo rappresentare? Quali emozioni voglio trasmettere? Quali sono i colori che voglio usare? Quali elementi possono richiamare l’evento

Continue Reading

 1
Francavilla al Mare, 28 aprile 2019 – Stefano Travaglia vince gli Internazionali di Tennis d’Abruzzo | GoldBet Tennis Cup. Il ventisettenne ascolano si impone in finale sul tedesco Oscar Otte con il punteggio di 6-3 6-7 6-3 in 2 ore e 22 minuti di gioco e si aggiudica il trofeo del primo ATP Challengerdella stagione targato MEF Tennis Events. Quello conquistato al Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club è il terzo titolo Challenger in carriera per l’allievo di Simone Vagnozzi, il primo del 2019. Travaglia trionfa a Francavilla – Finale altalenante, con l’azzurro avanti di un set e un break che sembrava in totale controllo dell’incontro. Poi la rimonta dell’avversario, bravo a portare al terzo e decisivo parziale la sfida. A quel punto Travaglia ha ricominciato a spingere, sino ad esultare braccia al cielo. “Oggi ho vissuto emozioni grandissime – ha dichiarato ‘Steto’ al termine del match -. Da marchigiano, vincere qui è come vincere a casa, inoltre in tribuna c’erano tanti amici e la mia famiglia. Mi sento come se avessi vinto uno Slam. È stata un finale dura: sono partito bene, ho preso il controllo del match, poi sono calato al servizio e lui ha sfruttato le occasioni conquistate. Sono arrivato al tie-break poco lucido e scarico e l’ho perso. Per fortuna mi sono fatto trovare pronto a inizio terzo, ho ottenuto il break e alla fine senza giocare il mio miglior tennis l’ho portata a casa. Ringrazio il pubblico che mi ha tirato su nei momenti di difficoltà, sono davvero contento”. In conclusione le congratulazioni a Matteo Berrettini, vincitore del torneo ATP 250 di Budapest: “Complimenti a Matteo per il secondo titolo ATP: il movimento italiano è in salute, spero continueranno ad arrivare trofei per me e gli altri azzurri”. Titolo di doppio a Denys Molchanov ed Igor Zelenay, che in finale hanno battuto

Continue Reading

 Like
STEFANO TRAVAGLIA IN FINALE A FRANCAVILLA PER IL TITOLO AFFRONTERÀ IL TEDESCO OSCAR OTTE “PUBBLICO FANTASTICO CHE MI SOSTIENE ALLA GRANDE” Francavilla al Mare, 27 aprile 2019 – La finale degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo | GoldBet Tennis Cup sarà tra Stefano Travaglia ed Oscar Otte. È la sentenza del sabato del primo torneo ATP Challenger della stagione targato MEF Tennis Events, che si chiuderà domani sulla terra rossa del Campo Centrale del Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club.   Travaglia sugli scudi – Fantastica prova in semifinale da parte di Stefano Travaglia: l’ascolano classe ’91 si è imposto sullo slovacco Norbert Gombos, numero 222 del mondo, con il punteggio di 6-3 6-4 in un’ora e 15 minuti di gioco. “Rispetto ai turni precedenti ho trovato condizioni di gioco leggermente differenti, con il campo più veloce - ha dichiarato ‘Steto’ al termine del match -. Sono partito male subendo il break in apertura, poi sono entrato in partita, ho servito bene e ho sfruttato tutte le occasioni conquistate. È una vittoria che mi dà fiducia, sono molto contento”. Poi un pensiero alla sfida per il titolo: “Cercherò come sempre di giocare il mio tennis migliore, provando ad essere aggressivo sin dal primo punto”. Infine il ringraziamento al pubblico, estremamente partecipe anche quest’oggi: “Io sono di Ascoli, gli spettatori di queste parti sono quasi miei conterranei. Per tutta la settimana c’è stato un pubblico fantastico che mi ha sempre sostenuto alla grande: spero sarà così anche domani”. Nel match per il titolo l’allievo di Simone Vagnozzi se la vedrà con il tedesco Oscar Otte, numero 146 del mondo, che ha avuto la meglio di Maximilian Marterer nel derby teutonico di giornata. Partita da dimenticare per quest’ultimo, costretto al ritiro sul punteggio di 6-1 4-1 in favore dell’avversario a causa di

Continue Reading

 Like
Nel venerdì degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo | GoldBet Tennis Cupsono andati in scena i quarti di finale del primo torneo ATP Challenger della stagione targato MEF Tennis Events. Sorride la Germania, che vedrà in “semi” due giocatori sui campi in terra rossa del Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club.  Marterer non delude – Ha confermato i favori del pronostico Maximilian Marterer. Il tedesco classe ’95, testa di serie numero 1 del tabellone, si è imposto sullo svedese Mikael Ymer con il punteggio di 6-4 6-4 in un’ora e 43 minuti di gioco: “È stato un match molto difficile, molto fisico, contro un avversario che si difende benissimo – ha dichiarato il numero 102 del mondo -. Ci sono stati tanti punti spettacolari e per fortuna nei momenti chiave mi ha aiutato il servizio. Come mi trovo qui? Sono sempre felice di giocare in Italia: non ero mai venuto in questa parte del Paese, la trovo molto bella e ho anche pensato di fare un salto al mare in questi giorni. C’è un clima fantastico, perfetto per giocare a tennis. Ci tengo a ringraziare l’organizzazione: qui mi sento a casa, è un piacere scendere in campo davanti a tanta gente”. Di fronte a lui in semifinale ci sarà il connazionale Oscar Otte, giustiziere di un altro tedesco, Rudolf Molleker, con lo stesso periodico punteggio: “Sono contento della vittoria, questa settimana sto trovando condizioni di gioco che mi piacciono molto. La semifinale contro Marterer? Maximilian è un amico, sarà una grande partita”. Continua a stupire Norbert Gombos. Il ventottenne slovacco ha eliminato il bosniaco Tomislav Brkic con un netto 6-4 6-1: “Mi sento davvero sollevato. La terra rossa non è la mia superficie preferita, ma qui mi sto trovando sempre meglio partita dopo partita. Ho battuto ottimi giocatori, è fantastico essere in semifinale”. Infine Stefano Travaglia

Continue Reading

 Like
DALL’ATLETICA LEGGERA AL BEST RANKING MIKAEL YMER AI QUARTI A FRANCAVILLA “IO E I MIEI FRATELLI PENSAVAMO DI FARE I MARATONETI” Francavilla al Mare, 25 aprile 2019 – Gli Internazionali di Tennis d’Abruzzo | GoldBet Tennis Cup entrano nel vivo. Nella giornata del 25 aprile sono andati in scena gli ottavi di finale del primo torneo ATP Challenger della stagione targato MEF Tennis Events. Spettacolo sui campi in terra rossa del Circolo Tennis Francavilla al Mare Sporting Club, totalmente riempito dagli innumerevoli appassionati che hanno approfittato del giorno di festa per assistere ai match e godere del sole abruzzese.   La storia di Mikael Ymer – Protagonisti, ancora una volta, i giovani talenti del circuito. Mikael Ymer, nato a Skara, in Svezia, il 9 settembre 1998, ha vinto una partita “drammatica” contro il coetaneo russo Pavel Kotov, sconfitto con il punteggio di 0-6 7-5 7-5 in 2 ore e 47 minuti di gioco. Una storia particolare quella di Mikael, che proprio questa settimana è diventato numero 176 del mondo, il miglior ranking della sua giovanissima carriera. “Mi sento molto sollevato – ha dichiarato al termine dell’incontro odierno -. Non ho disputato un gran match, ho giocato con poca intensità mentre il mio avversario spingeva molto bene. Perdevo 6-0 2-0, poi ero sotto 5-3 al secondo set. Sono stato costretto a strappare il servizio a Kotov per non perdere. Sono contentissimo di come ho lottato e di essere riuscito a vincere”. Poi il ringraziamento al pubblico, estremamente caloroso: “Non ho mai sentito un sostegno così forte fuori dal mio Paese: fa sempre tanto piacere essere supportati in questo modo da ragazzi appassionati”. E pensare che se avesse seguito le orme del papà avrebbe fatto tutt’altro: “Mio padre era un maratoneta, quindi anche io e i miei fratelli pensavamo di fare quello

Continue Reading

 Like